Nobili Agida

Intervista

Agida Nobili nasce a Montecreto (MO) il 2 aprile 1936

Nell’intervista Agida Nobili racconta gli anni di guerra e gli incontri ripetuti con partigiani e tedeschi, visti attraverso gli occhi di una bambina. L'intervista si conclude con uno scorcio sulle tensioni politiche del Dopoguerra a Fanano.

00:04 La composizione della sua famiglia

00:53 La scuola a Montecreto, i saluti al Duce
Montecreto, Modena (MO)

02:11 L'8 settembre

03:07 Il ricordo dei soldati slavi e delle serate di gioco

04:42 Il tedesco che andava a prendere rifornimenti di latte

06:32 L'episodio dei tedeschi che caricavano il fieno e l'agguato del ragazzo partigiano

08:11 L'episodio della rivoltella del tedesco

09:25 Il racconto di un'uccisione

11:53 Le mitragliate a Roncoscaglia
Roncobilaccio, Bologna (BO)

12:08 Il partigiano che rubò il fucile al tedesco, Alberto Pini di Montecreto

13:15 Il passaggio dei partigiani nei pressi di casa loro

15:07 L'episodio del partigiano che aveva rubato le tele di lana, "le rozze"
Monte Penna

18:55 La punizione di legare il colpevole ad un castagno

20:50 I soldati americani

21:41 I bombardamenti
Lama, Lama Mocogno, Modena (MO)

23:17 I fascisti vestiti da tedeschi che requisivano le case

28:54 Il prete di Montecreto che trattava con i tedeschi

30:09 Un rastrellamento. Il fratello e il cugino nascosti nel "frumentone"

32:50 La storia di guerra ed emigrazione del nonno di Agida

36:03 "Pippo", il coprifuoco e l'uomo colpito

39:45 L'ospitalità offerta ai partigiani nel fienile della zia

42:06 La fine della guerra e il falò nell'aia

43:26 I balli e la grappa del padre

44:11 La bomba esplosa nel palazzo del comune

46:29 Il bombardamento di Roncoscaglia
Roncoscaglia, Modena (MO)

47:16 Il ritorno a scuola dopo la fine della guerra. Il corso di taglio

48:11 La sua emigrazione a Firenze e poi a Parigi

49:34 Il suo fidanzamento

59:26 I tentativi di impedire il suo matrimonio con un comunista

01:10:14 Vivere a Fanano. L'interclassismo tra giovani

01:11:17 Il carnevale del 1959 a Fanano e i disordini a causa del carro fascista

01:26:03 L'assemblea pubblica

01:28:32 Il filmino del carnevale

01:30:43 L'impegno di Domenico Zanaglia per il paese di Fanano

01:34:07 Il processo per il giornale murale sui morti di Reggio Emilia

01:38:15 Bruno Rivaroli, il capo dei fascisti di Pavullo. Il comizio a Fanano

01:45:13 Riferimenti ad alcuni fascisti di Sestola e l'aneddoto della pubblica umiliazione di un uomo accusato di fascismo

01:46:43 Un incontro con Bruno Rivaroli

01:47:31 Il racconto della tortura a Domenico Zanaglia e sua sorella

01:52:18 Le cicatrici

01:53:11 Il motivo delle torture

01:54:32 Il carcere di Pavullo

01:55:56 Le campagne elettorali a Fanano

0:00

00:00 Il racconto di una seduta di torture
La Serretta, Fanano, Modena (MO)

01:50 Un rastrellamento
Canevare, Modena (MO)

04:03 Il pericolo del colera

06:32 Una famiglia povera

07:58 Un omicidio
Roncoscaglia, Modena (MO)

10:30 Il partigiano Guerino

11:26 Parlano del progetto di raccolta di interviste

12:22 La figura di Armando. Mino Montecchi la sua guardia del corpo

13:40 Il rapimento della moglie di Augusto Burchi reggente del Fascio di Fanano

15:52 Il veterinario di Montecreto ucciso dai partigiani e gli anelli della patria
Montecreto, Modena (MO)

19:15 L'aneddoto del ragazzo a cui i fascisti spaccarono le mani

20:36 Il taglio dei capelli alle mogli dei fascisti
Castellaro, Modena (MO)

21:49 L'assassinio di un uomo il giorno prima dell'arrivo dei partigiani a Fanano

0:00

Fanano (MO) — .

Progetto/Ricerca: L'archivio delle Voci

Referente: ANPI Fanano e Sestola

Intervistatori: Giuliano Zanaglia e Massimo Turchi

Schedatura: Chiara Paris

Progetto a cura di: Comuni di Fanano e Sestola

Coordinamento progetto: Antonio Canovi

Data entry: Andrea Caira

Specifiche tecniche .

Durata totale: 02:15:00

Numero file: 2

Scarica l'App