Buca di Susano

La violenza sui civili

Susano, Palagano (Mo) | 44.35700 E - 10.66629 N |

Nei pressi del paese di Susano (Palagano), in località La Buca si trovava l’abitazione della famiglia Marastoni. Durante il rastrellamento che precedette la strage del 18 marzo 1944 la casa viene data alle fiamme e vengono assassinate sei persone: Delia Albicini in Marastoni e i suoi figlioletti di otto e dieci anni, un orfanello di circa tre anni e due anziani coniugi.

A ricordare l’episodio è presente una targa commemorativa, mentre i resti dell’abitazione e il ciliegio cresciuto al suo interno saranno recuperati in un memoriale accanto al quale sorgerà un centro di interpretazione; il progetto è finanziato dal governo tedesco nell’ambito dei lavori della Commissione italo-tedesca.

Scarica l'App