Parco dei caduti

La strage del 18 marzo 1944

Monchio, Palagano (Mo) | 44.38440 E - 10.64852 N |

Subendo le azioni dei “ribelli” di Rossi, i fascisti tentano una reazione; nei primi mesi del 1944 Francesco Bocchi, commissario prefettizio di Montefiorino, chiede a più riprese l’invio di rinforzi tedeschi. All’alba del 18 marzo 1944 alcuni reparti della divisione Hermann Göring, accompagnati da militi fascisti, rastrellano e saccheggiano i paesi di Monchio, Susano e Costrignano. Nella strage muoiono 136 civili.

Nel parco sottostante la chiesa di Monchio è stato istituito, nel 1969, il Parco dei Caduti dedicato al ricordo delle vittime della strage. All’interno del parco è stata in seguito collocata la statua del Cristo per la fratellanza dei popoli.

Indirizzo

SP24, 149, 41046 Monchio di Palagano (Mo)

Apri su Google Maps

Scarica l'App